RetroMagazine n°17 – Settembre 2019

Editoriale di Francesco Fiorentini

A Settembre chi è esperto non viaggia mai scoperto! Anche i proverbi, saggezza popolare italiana, sembrano ricordarci che a Settembre l’estate e’ finita. Bentornati quindi cari lettori al nuovo numero di RetroMagazine, dopo la meritata sosta estiva. Mi auguro che abbiate trascorso ottime vacenze, durante le quali potreste aver avuto modo di prendere in man oi nostril amati retrocomputer per programmare, sperimentare o semplicemente giocare a quei giochi che tanto hanno riempito le giornate della nostra infanzia. Se lo avete fatto, vi invito a condividere con noi, come qualcuno gia’ sta facendo, le emozioni che avete provato o le cose nuove che avete scoperto e che volete condividere con noi.Noi di RetroMagazine, del canto nostro, abbiamo approfittato della pausa estiva per sperimentare nuove cose ma anche per stringere nuove collaborazioni con chi come noi si impegna per diffondere la passione per il retrocomputing.

Sommario

  • Dark Side of 8 Bit – SORD M5 vs SEGA SC-3000
  • Una intro… per iniziare: Programmazione Assembly su Commodore 64 – Terza puntata
  • I bug nei videogiochi retro
  • Il formato D64 – seconda parte
  • Leggiamo i file .WAV sullo Z80NE
  • Cenni di GAME CODING
  • The Dump Club 64
  • Calcolare in multipla precisione – pt. III
  • Intervista a Simone Guidi
  • Bruce Lee – Return of fury (C64)
  • Morphy – Smart Ball (TI99/4A)
  • Pitfall II – The lost caverns (Multi)
  • Phantomas 2.0 (Amstrad CPC)
  • Army Moves (Multi)â—Š Harrier Attack! (Oric 16k)
  • Bruce Lee (Multi)
  • Bruce Lee – Un gioco “su misura” per Atari 8-bit
  • Nucleo 447 – Diario di sviluppo parte 2 di 2
  • Giappone 5^puntata: Saldi, Retrogaming o Fukubukuro ?
  • Un autunno di Retroeventi!
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.