Retromagazine n°7 – Maggio 2018

Editoriale di Edoardo Ullo

C’è qualche cosa di magico nel mondo dei videogiochi. Non per niente è uno dei miei passatempi preferiti e da qualche annetto sto provando a farlo diventare un lavoro.E c’è qualcosa di magico se ancora discutiamo di Commodore 64, di Spectrum, di Amstrad, Amiga, Nintendo, Super NES, SEGA Master System, SEGA Megadrive e quant’altro. Perché quando torniamo a parlarne di questi computer e console d’epoca è un po’ come se prendessimo la macchina del tempo. È un po’ il nostro rifugio contro il logorio dellavita moderna. C’è chi gioca, c’èchi programma, c’è chi scrive e diffonde. Ed io suono il gong provando a tenere il ritmo.

Sommario

  • Retrogaming, mini e Pac-Man, perché la vita… non è piatta
  • ARTICOLI
  • Una intro… per iniziare! (Seconda puntata)
  • La migliore versione di BASIC
  • RetroMath: La matematica delle Carte di Credito
  • LABEN 70, una eccellenza italiana dimenticata
  • Programmazione Atari 2600 -DPC+Kernel
  • Una lunga storia iniziata nel 1947
  • ABC della merenda… opsss…del neofita appassionato! (parte 2)
  • TheC64mini Joystick modding: the 2nd renaissance
  • RetroTool: datatool(C64)
  • GIOCHI
  • Anarchy (C64)
  • Angolo Oscurita’:Lucky Luke (CD-i)
  • Amos Newton – Mente Aliena, parte uno
  • Creatures 2 (C64)
  • Manic Miner (ZX Spectrum)
  • INTERVISTE
  • Intervista a Kevin Toms, il creatore di Football Manager
  • EVENTI
  • Vicoretro’ 2018
  • Chiusura ed anticipazioni…

Su questo numero di RetroMagazine trovate la recensione di un grande classico di Bonaventura Di Bello: Amos Newton – Mente Aliena! Rigiocatelo sul vostro emulatore preferito di Commodore 64, scaricandone l’immagine nastro dal nostro sito, per gentile concessione dell’autore ai lettori di RetroMagazine.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.