RetroMagazine n°19 – Dicembre 2019

Editoriale di Francesco Fiorentini

L’ineluttabile evolversi degli eventi… Anche quest’anno siamo giunti all’ultimo numero dell’anno, pubblicato alla fine di dicembre e giusto in tempo per annoverare anche nel 2019 almeno 8 numeri di RetroMagazine.Devo ammettere che riuscire a pubblicare 8 numeri all’anno è decisamente un impegno, a cui noi della redazione di RM però non riusciamo a rinunciare, spinti dalla passione e dalla voglia di realizzare un prodottosempre migliore.Si chiude un anno e come prassi è consuetudine fare un bilancio di tutto quello che è accaduto durante questo arco temporale. Non ho intenzione di menzionare numeri o snocciolare eventi, sarebbe troppo riduttivo e poco edificante. Quello che mi preme invece evidenziare è l’ineluttabile evolversi degli eventi. Durante quest’anno diversi redattori si sono alternati all’interno della redazione, alcuni si sono allontanati,altri hanno deciso di unirsi a noi, altri ancora invece hanno preferito dare il loro contributo come redattori occasionali. La redazione cambia, cresce, si assottiglia per poi crescere nuovamente… E’ l’ineluttabilie evolversi della vita che ci spinge a fare delle scelte,scelte che a volte sono necessarie per continuare ad evolversi.

Sommario

  • Dove dobbiamo andare per andare…dove dobbiamo andare?
  • BASIC ed Interrupt sul Laser 500
  • Impara l’arte… e non metterla da parte! Il Formato d64 -quarta parte
  • Introduzione ad HOLLYWOOD – 3a parte
  • Routine vintage per calcolare erf(x) e la sua inversa
  • Retromath: Il villaggio di Babbo Natale
  • Fino ad arrivare là dove nessun C64 è mai giunto prima…parte I
  • MSX Games Report 2019
  • Le copertine dei Videogiochi
  • Rastan Saga (Arcade)
  • Blastaway (Win e AOS4)
  • Mayhem in Monsterland (C64,Wii)
  • Paradroid (C64, Wii)
  • The Chaos Engine (Vari)
  • Dragon’s Lair (C64)
  • Giappone 7^puntata: Il mugen PuchiPuchi
  • Firenze Vintage bit 2019 – Testimonianze
  • Un retrocapodanno con i botti!!!
  • ONCE UPON A SPRITE – L’evento principe del retrocomputing in Italia

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.